“Una notizia che tocca tutti noi da vicino e che ci riempie di tristezza”. Così il presidente del Comitato Lazio Fic Giuseppe Antonucci ha commentato oggi, nel corso dell’assemblea annuale tenuta al Circolo Canottieri Roma, la terribile notizia della scomparsa del giovanissimo Mateusz BorucinskiMatteo, come veniva chiamato da tutti, ragazzo italiano di origini polacche, ci ha lasciati ieri sera a pochi giorni dal suo quindicesimo compleanno, vittima di un incidente sulla Trionfale mentre attraversava la strada.

Matteo era un atleta Special Olympics del Circolo Canottieri Lazio. Amava il canottaggio ma non solo. Ieri sera, per esempio, aveva svolto i suoi consueti allenamenti di judo. Sportivo, attivo e pieno di entusiasmo, come tutti i ragazzi della sua età del resto.

Ai familiari di Matteo Borucinski giungano l’abbraccio e le più sentite condoglianze da parte del comitato regionale laziale della Federazione Italiana Canottaggio.